Vuoi davvero fare l’imprenditore? Hai pensato realmente a cosa ti aspetta? Sei pronto a notti insonni piene di lavoro? Se hai risposto sì a tutte le domande, continua a leggere.

Comincerei con qualche dato:

–        Più del 70% delle società fallisce entro il terzo anno di vita! Sai cosa significa?

Vuol dire che per i primi 3 anni potresti lavorare gratuitamente, e se fallirai dovrai ringraziare di non avere debiti

–        Poco più del 3% di chi apre una società riesce ad espandersi ogni anno! Sai cosa significa?

Vuol dire che forse rimarrai in vita più a lungo di 3 anni, ma questo non significa che avrai un grande successo

 

Cosa tenere a mente:

Considera che quando inizi la tua avventura, sei spinto da una forte motivazione.. ecco non perderla!
Quella motivazione diventerà FONDAMENTALE quando nel tuo percorso incontrerai degli ostacoli.
Ripensare a cosa ti ha spinto a cominciare, ti darà una grande motivazione che ti servirà per non mollare.

 

Chi è l’imprenditore?

L’imprenditore è colui che usa la sua intelligenza per risolvere “indovinelli” (così mi piace chiamarli).
Infatti i PROBLEMI non sono altro che indovinelli che non sono ancora stati risolti.
Il tuo compito sarà appunto quello di raccogliere i mezzi che hai a disposizione e risolvere l’enigma.

 

Abilità da possedere:

Ricorda che non sei un dipendente che deve svolgere il compitino, tu sei il maestro che deve avere tutto sotto controllo.
Tu hai avuto l’idea e quindi è tuo compito trovare il modo di realizzarla.

Lancia l’orologio fuori dalla finestra e mettiti il cuore in pace, il tuo turno non finisce mai.

Il bravo imprenditore nella valigetta detiene tutta una serie di abilità, tra le principali ci sono:

–        Essere visionario

–        Avere capacità organizzative

–        Saper passare all’azione

–        Saper stabilire obiettivi e il percorso per raggiungerli

 

CONCLUSIONE

Non voglio spaventarti, non è impossibile, ma non è nemmeno facile.
Se credi che non richiederà il 110% del tuo impegno, non cominciare nemmeno, altrimenti, se sei disposto a lavorare tanto, METTITI IN AZIONE.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *