Le persone che non sono del settore associano erroneamente il marketing alla pubblicità, ma in relatà il marketing non è pubblicità o quantomeno non solo.

In questo articolo andremo a vedere quali sono i 3 pilastri che compongono il marketing

MARKETING ANALITICO

La prima colonna portante del marketing è il marketing analatico. Questa è la prima fase di un processo di marketing ed è fondamentale se vogliamo che i nostri progetti abbiamo una qualche probabilità di successo.

Come puoi notare dal nome, questa fase riguarda l’analisi.

Probabilmente ti starai chiedendo: “Ma analisi di cosa?”.

Sto parlando dell’analisi di mercato. Solitamente le persone si scervellano per creare dei prodotti, magari spendendo anche molti soldi senza pensare alla cosa più importante ovvero non si sono accertati che ci sia un mercato reale.

Se crei un prodotto fighissimo e super bello ma questo prodotto non è richiesto dal mercato, allora fallirai, semplice.

La prima cosa su cui devi concentrarti, non è il prodotto, ma i clienti, loro sono sempre al primo posto. Se non ci sono potenziali clienti ti assicuro che la tua idea non decollerà mai.

Quindi stampati bene in mente queste parole: prima di investire nella creazione di un servizio o un prodotto devo assicurarmi ci sia un mercato per ciò che voglio creare.

MARKETING STRATEGICO

Una volta che hai analizzato bene il mercato e hai capito che in una nicchia c’è spazio per il tuo prodotto, puoi passare alla seconda fase di marketing, ovvero differenziare il tuo prodotto.

Se crei un prodotto copia di qualcosa già esistente sul mercato, farai pochissime vendite. Se vuoi creare un nuovo smartphone non puoi crearlo esattamente uguale a quelli già presenti sul mercato perché se non dai alle persone un motivo per acquistare il tuo prodotto e non quello dei tuoi concorrenti, i tuoi potenziali clienti rimarranno fedeli ai vecchi produttori.

Devi fornire un motivo/elemento di differenziazione per far si che le persone smettano di acquistare dai tuoi concorrenti e vengano da te.

Non sottovalutare questa seconda fase, è fondamentale tanto quanto la prima. Se non ti differenzi sei morto.

MARKETING OPERATIVO

Questa è l’ultima fase e come tale va attuata solo quando avrai svolto le 2 precedenti in modo corretto.

Nel marketing operativo inizi a promuovere il tuo prodotto. Quando dico la parola promuovere non intendo tramite la pubblicità, o meglio, non intendo solamente tramite la pubblicità.

Il marketing operativo comprende tutta una serie di possibilità che ti permettono di far conoscere il tuo prodotto arrivando poi successivamente alla vendita.

La pubblicità è solo una di queste possibilità, ma ne esistono molte altre come per esempio i social. I social sono gratuiti a differenza della pubblicità, ma creare contenuti costantemente per supportare il tuo prodotto o servizio potrebbe essere un ottima mossa per farti conoscere.

CONCLUSIONE

Quindi spero tu abbia capito che il marketing non significa solo pubblicità, anzi la pubblicità è solo una piccola parte e prima di arrivare ad essa devi capire se c’è un mercato (marketing analitico) e poi devi differenziarti dagli altri sul mercato (marketing strategico).

Grazie per aver letto, spero di esserti stato utile, se ti piacciono questi contenuti ti consiglio di seguirmi su Instagram.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here